la comunicazione efficace

Saper comunicare significa saper vivere. Esiste un rapporto stretto tra la comunicazione e la vita.

Fin da quando siamo nella pancia della nostra mamma, comunichiamo. Essa è la prima cosa che impariamo ancor prima di imparare a parlare o camminare.

La comunicazione vive nella relazione quindi, non esiste comunicare se non si è almeno, essa non è scontata.

Ricordo ancora quando circa quindici anni fa,  studiai la comunicazione umana attraverso gli studi di Paul Watzlawick che approfondito a lungo la comunicazione, la sua influenza sulle persone e gli effetti che ha sul comportamento, riassumendo nel suo libro “Pragmatica della comunicazione umana” che oggi si studia nelle migliori Università Italiane e del mondo.

Il primo assioma che Paul Watzlawick scrive nel libro è  “non si può non comunicare”.

La parola è la componente umana che, anche  non verbale, incide fortemente.

Spesso quando devo dare supporto qualcuno che vive un dolore,  è più efficace stare in silenzio accanto a lui che mettere in fila 5 parole, credimi è così.

Come comunichi, ogni giorno?

“Con ogni comportamento” è la risposta giusta.

Ma sai cosa vuol dire veramente questo?

La comunicazione è uno strumento che influenza le tue interazioni con amici, partner, colleghi, sconosciuti, capace di determinare l’andamento positivo o negativo delle relazioni.

Fare silenzio, dare una pacca sulle spalle, fare una carezza, stare semplicemente accanto ad una persona a volte comunica più di mille parole. La nostra comunicazione è molto spesso non verbale.

Tante volte, con amici che condividiamo gli stessi ideali cristiani, ci siamo ritrovati ad affrontare questioni difficili: prendere decisioni importanti per altre persone. Quello che ci ha sempre aiutato è stato mettere prima della comunicazione, l’ascolto. Fare il vuoto per Amore, per ascoltare profondamente l’altro, poi dire la nostra tutti con l’atteggiamento che Gesù ci ha insegnato dell’Amore Reciproco. Questo trasforma.

Ma oltre al comportamento, comunichiamo con le parole.

Lo strumento principe della comunicazione è la Parola.

La comunicazione è un mezzo e come tutti i “mezzi” bisogna sempre avere consapevolezza dello scopo.

Come riconoscere allora la giusta comunicazione?

La giusta comunicazione è quella che aumenta e migliora le relazioni tra le persone e non la distrugge.

La comunicazione oggi con l’avvento dei social media del linguaggio digital è diventata più veloce e accorcia le distanze se utilizzata bene ma ha dei limiti, ricordiamocelo.

Ho letto una frase che mi ha colpito qualche giorno fa che diceva:

<< I primi telefoni serviranno per restare insieme anche a distanza. Gli ultimi per isolarsi anche in prossimità.>>

Il problema è sempre lo stesso.

Come utilizzi gli strumenti per comunicare?

Personalmente amo l’innovazione perché oggi ci permette di fare cose incredibili, tuttavia bisogna sempre di più avere davanti lo scopo.

la comunicazione come tutti gli strumenti potenti, spesso viene utilizzata in modo negativo per scopo di vantaggio personale  come succede con alcune volte nelle campagne di marketing che colpiscono brutalmente personalità più deboli.

So benissimo che non si può non comunicare per cui anche se non parlo anche se non dico una parola, sto vicino a lui e basta.

Questo mi porta porta spesso a rendermi conto quanto la comunicazione sia relazione, sia vita.  

Viviamo in un momento in cui la comunicazione viene confusa con la diffusione di informazioni, un po’ quello che avviene ogni tanto oppure spesso digitando una frase una parola all’interno della nostra bacheca Facebook.

Beh quello non è “comunicare” quelle semplicemente “diffondere” perché spesso non abbiamo la percezione di chi ha visto la sicurezza di chi ha visto il messaggio e di chi l’ha ricevuto e manca di un aspetto fondamentale che l’aspetto umano.

Stiamo attenti quindi e utilizziamo la comunicazione per migliorare noi e tutto il mondo.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' attivato il blocco preventivo dei Cookie, acconsenti per una migliore navigabilità ? Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), ti invitiamo a consultare aa pagina dedicata alla Privacy. www.informaticapubblica.com/privacy

Chiudi