Ti presento Aurora

Mi perdoni ?

Infatti Aurora non è una ragazza, neanche una cantante e neppure una stella del cinema.

Aurora è un progetto utilissimo ed oggi voglio presentartelo.

Seguimi.

Siamo nel 2009, un gruppo di lavoro ambizioso con l’incarico, da parte della Direzione generale per gli archivi del Ministero per i beni e le attività culturali, affrontano e portano a termine un eccezionale lavoro nel settore della normalizzazione della documentazione statale.

 Nasce il progetto Aurora – Amministrazioni Unite per la Redazione degli Oggetti e delle Registrazioni Anagrafiche nel protocollo informatico.

Aurora nasce dalla necessità di normalizzare l’inserimento dei dati nel protocollo informatico. ( Ma può essere utilizzato anche per altri casi )

Se hai lavorato o tuttora svolgi attività lavorato all’interno di un Ente pubblico, hai avuto a che fare con un protocollo informatico ed i suoi problemi gestionali. Se è così, troverai questo articolo sicuramente utile.

Noi tutti sappiamo che il protocollo informatico è uno strumento che all’interno di un ente, riguarda tutta l’amministrazione, settori e uffici della macchina burocratica.

  Il progetto affronta, come già anticipato, due elementi, la normalizzazione dei seguenti campi:

  • Anagrafiche dei corrispondenti. ( mittente e destinatario )

  • La redazione dell’oggetto nel protocollo informatico.

Tutti quelli che lavorano in un ufficio, pubblico, privato, grande o piccolo, sanno – o dovrebbero sapere – che il protocollo e il servizio di gestione della documentazione sono il cuore del lavoro.

Aurora ha il non piccolo scopo di risolvere tutti i problemi di reperibilità della documentazione e di certezza della sua funzionegiuridica.

Cosa significa in pratica ?

Mettiti davanti ad un qualsiasi protocollo informatico. Vai nel campo di ricerca mittenti. Fai una prova. Digita ad esempio : “Agenzia delle Entrate” poi prova AG.Entrate … poi prova ancora A. Entrate …. Capirai subito di cosa parlo.

Oppure potresti fare una ricerca per oggetto digitando: “presidente del consiglio – convocazione “ poi anche “pres.consiglio . conv. “ Ecc…

Da quello che vedrai dal video, capirai che è necessario “normalizzare” tutto !

Visto come è facile vanificare le enormi potenzialità dello strumento informatico ?

Scrivere gli oggetti e le denominazioni di mittente e destinatari secondo regole precise può sembrare un dettaglio

è essenziale per governare la gestione dei documenti e per garantire, al di là della contingenza degli eventi, la loro effettiva reperibilità e testimoniarne l’esistenza.

Il progetto interessa tutte le amministrazioni pubbliche, perché ormai siamo, più o meno, sommersi dalla tecnologia informatica, la quale è per sua natura prepotentemente invasiva, se non ben governata.

Ed è proprio la grande mole di dati e informazioni archiviabili nelle memorie digitali che ha amplificato l’esigenza di un’organizzazione archivistica e di una immissione normalizzata dei dati.

l DIVULGAZIONE delle “Raccomandazioni di Aurora”  dovrebbe favorire il tramonto di quella parte documentale scorretta, imprecisa, generatrice di incertezze, a volte prodotta in modo scoordinato all’interno di uno stesso ente.

Adesso ti do i link per accedere alla documentazione del progetto e buona fortuna …. fanne buon uso.

LINK DEL PROGETTO AURORA

Bye bye e buon cielo sereno .

Marco La Diega

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *