Le 3 principali criticità nella gestione informatica degli uffici servizi sociali.

Siamo nel 2014.

Vado a visitare città, villaggi e piccole isole. La mia non era una missione evangelica ma semplicemente un indagine conoscitiva.

Ero stato incaricato nel portare avanti uno studio sul livello di informatizzazione degli uffici Welfare di alcuni Comuni siciliani.

Ebbene si, se sei del mestiere, sai già quanto sono complessi questi uffici, ma se non sai di cosa ti sto parlando, ti dico soltanto che esiste una norma la famosa 328 che ne regola il funzionamento rispetto ad un organizzazione di rete di comuni chiamati Ambiti.

Tagliando corto con il racconto ti elenco le 3 criticità che ho riscontrato e che ho trasformato in bisogni.

  • Bisogno di sicurezza sulla privacy.
  • Bisogno di dare veloci risposte.
  • Bisogno di avere tutto sotto controllo.

Bè, queste tre cose, potrebbero non dirti nulla, ma dietro ognuna di esse c’è tanto da approfondire.

Per questo motivo, qualora tu ne abbia voglia, ti invito ad ascoltare l’episodio che ho registrato nel podcast, dove approfondisco questa ricerca ed elenco le possibili soluzioni. ( O almeno le soluzioni che hanno funzionato nei Comuni che io ho seguito personalmente )

Ecco qui di seguito puoi ascoltare l’episodio 9 del podcast.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ciao e Buon cielo sereno.

Marco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' attivato il blocco preventivo dei Cookie, acconsenti per una migliore navigabilità ? Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), ti invitiamo a consultare aa pagina dedicata alla Privacy. www.informaticapubblica.com/privacy

Chiudi