Disimparare per innovare dentro i “non luoghi”

Oggi parliamo dei “NON LUOGHI” … No non sono impazzito, resisti  ti spiego.

Semplicemente é una riflessione dopo aver rivisto alcuni frammenti video del film The Terminal.

Ricordi? Victor, il protagonista si trova bloccato in aeroporto nell’area di transito internazionale.
Un “non luogo” appunto!
In questi luoghi tu sei solo un utente, un passeggero.

Non esisti se non come viaggiatore in transito.
Ha dovuto riorganizzarsi per sopravvivere partendo dai bisogni primari, mangiare dormire…. Disimparando ed imparando cose nuove.

Nel mondo della società di oggi, dal Business alle organizzazioni religiose per poter crescere ed evolvere dovremmo sempre più “disimparare” quelle cose che ci hanno insegnato, per apprenderne delle nuove….

É dura, é difficile se non si inizia.

Facebook