Anonymous ha attaccato alcuni siti governativi italiani. Ora funzionano!

<< Anonymous ha attaccato alcuni siti governativi.

Ora funzionano ! >>

E’ una battuta ovviamente.

L’ho letta qualche settimana fa sul web è mi è piaciuta molto.

Ma prima di parlarti di portali e-gov, ti voglio informare, qualora ti sia sfuggito un report molto interessante.

Pochissimi giorni fa ( il 25 febbraio 2016 ) la Commissione Europea ha pubblicato i risultati 2016 dell’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI).

28 Paesi, quelli dell U.E, indovina un po’ come siamo posizionati ?

Aspetta, resisti ….

Ma come hanno fatto a valutarla cosi? Ecco, di seguito, un screen shot della pagina del sito che pubblica i risultati,  che chiarisce un po le idee. criteri_desi

Quindi traducendo:

CONNETTIVITÀ’ Competitività misurata dalla diffusione della banda larga nel paese. Velocità di connessione ed accesso ai servizi di rete.

CAPITALE UMANO Misurazione delle capacità e competenze necessarie del capitale umano del paese, per sfruttare le possibilità di una società digitale.

USO DI INTERNET L’uso di Internet per la varietà di attività svolte dai cittadini già on-line . Tali attività spaziano dal consumo dei contenuti online ( video , musica, giochi , ecc) per le attività di comunicazione moderni o acquisti online e banking .

INTEGRAZIONE DELLA TECNOLOGIA DIGITALE L’integrazione della tecnologia digitale, misura la digitalizzazione delle imprese e il loro utilizzo del canale di vendita on-line .

Con l’adozione di e-commerce, in grado di aumentare l’efficienza , ridurre i costi e meglio coinvolgere i clienti , i collaboratori e partner commerciali.

Verifica dell’accesso a mercati più ampi .

SERVIZI PUBBLICI DIGITALI La dimensione dei servizi pubblici digitali cioè la misura della digitalizzazione dei servizi pubblici.  Quanti e quali servizi  eGovernment sono in esercizio.

La modernizzazione e la digitalizzazione dei servizi pubblici può portare a guadagni di efficienza per la pubblica amministrazione , cittadini e imprese , nonché alla fornitura di migliori servizi per il cittadino

Ah prima che me ne dimentico. Sai quanto ci siamo posizionati?

Quartultimi, Ventiquattresimo posto! … Ti ricordo che i paesi europei sono in tutto 28 ….

desi

Perché ? 

Provo a dare una risposta in tre punti.

  1. Non si fa formazione ( La formazione costa, in termini di tempo e risorse economiche ) Non si investe.
  2. Non si creano processi digitali.  Nel caso delle Pubbliche Amministrazioni va a rilento il processo di digitalizzazione dei procedimenti amministrativi fondamentali per erogare servizi al cittadino tracciabili.
  3. Non si semplifica la normativa. Le nostre oltre 165000 leggi in Italia ci danno un primato che era meglio non averlo. Troppe norme e poche regole tecniche.

La realtà.

I portali e-gov finanziati con tante risorse europee non hanno fatto altro che creare “scatole vuote”. Contenitori digitali senza utilità.

Le soluzioni.

Le soluzioni ci sono e non parlo di piattaforme costosissime ma di sistemi leggeri e funzionali per creare portali che funzionano veramente perché fortemente orientati ai cittadini ai professionisti ed alle imprese.

Presto te ne parlerò su questi spazi.

Per il momento Buon cielo Sereno,

Marco La Diega.

Facebook

1 thought on “Anonymous ha attaccato alcuni siti governativi italiani. Ora funzionano!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *